I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Buccino hanno scoperto la gestione illecita di rifiuti presso un’azienda che produce complementi per l’edilizia situata nell’area industriale di Contursi Terme.

I militari, ispezionando il sito aziendale, hanno constatato la presenza in diversi punti dell’azienda di considerevoli quantitativi di rifiuti sparsi. Si tratta di rifiuti speciali di varia tipologia fra i quali anche alcuni pericolosi: lastre di eternit, rottami ferrosi, pneumatici e tubi idraulici, fusti metallici contenenti olio motore, fusti metallici contenenti materiali ferrosi e altri contenitori metallici.

Le indagini condotte hanno fatto emergere l’assenza di tracciabilità dei rifiuti scoperti. Inoltre è emerso che i rifiuti non venivano annotati nei registri prescritti dalle norme di settore.

Inoltre sono state accertate anche irregolarità procedurali relative all’autorizzazione alle emissioni in atmosfera e l’assenza di comunicazione all’autorità competente dei dati relativi alle emissioni ambientali.

I militari hanno sequestrato l’intero stabilimento e hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria il responsabile.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*