trica-claraviNon sembra esserci pace per gli stranieri del Futsal Claravì Sala Consilina. Dopo l’uscita del portoghese Neves, costretto da un brutto infortunio a lasciare il club giallo nero, a distanza di  una settimana stessa sorte è toccata al brasiliano Pietro Trica, rimasto vittima di un infortunio al ginocchio che di fatto l’ha messo ko.

Entrambi erano stati presi per far compiere il salto di qualità alla squadra, ma in due mesi non sono riusciti a dare il loro contributo se non in rare occasioni, per cui erano già finiti sotto la lente d’ingrandimento dei dirigenti salesi che ne avevano minacciato un taglio nella prima finestra di mercato del prossimo dicembre. Invece, senza neanche dover attendere, due fortuiti infortuni hanno finito per accelerare la loro quasi certa prevista partenza.

Considerato che i tre stranieri del Claravì erano allocati nella stessa abitazione di proprietà del presidente Vincenzo Spinelli, qualcuno ironicamente, vista la situazione che in breve tempo si è venuta a determinare, ha paragonato l’uscita dalla casa a distanza così ravvicinata di Neves e Trica, a quella che solitamente avviene nel “Grande Fratello”, dove ogni settimana viene eliminato un concorrente.

futsal claravìDei tre che la occupavano ne è rimasto soltanto uno: l’argentino Galinanes, anche lui finito nell’occhio del ciclone per essere arrivato nel centro valdianese in sovrappeso, ma che in queste ultime settimane sta recuperando il suo peso forma ed appare pronto a mettere al servizio della squadra le sue indiscusse doti tecniche.

Per il momento risulta Galinanes il vincitore in questa ipotetica gara ad esclusione, ma il “Gaucho” non può rilassarsi in quanto rimane sempre sotto esame e dovrà guadagnarsi la conferma nelle prossime gare, altrimenti potrebbe fare lo stesso percorso degli altri due compagni di ventura nella “Casa del Grande Fratello Vincenzo Spinelli”.

Ovviamente l’uscita di scena anche di Trica ha reso l’organico del club salese ancora più esiguo e il presidente, di concerto con il Diggì Nicola Daralla e il tecnico Domenico Rosciano, sono impegnati a cercare di effettuare qualche innesto pescando tra gli svincolati. L’elenco è ampio e nell’ultima settimana si è allargato vista anche l’uscita di scena del Matera che ha dato forfait nel campionato di serie A2, il tutto in attesa della riapertura del mercato prevista per il primo dicembre.

Intanto però ci sono altre tre gare da giocare e il calendario non sembra essere troppo alleato del Futsal Claravi Sala Consilina.

– Gerardo Lobosco –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.