I Carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo, coordinati dalla Compagnia di Agropoli, ieri, dopo le indagini conseguenti alla commissione di due furti, hanno identificato e denunciato due pregiudicati del posto. Si tratta del 20enne A.S. e del 26enne A.C..

Gli investigatori hanno identificato anche il 50enne K.R. e il 52enne K.O., ricettatori algerini che, in seguito alla perquisizione locale e domiciliare, sono stati sorpresi in possesso della refurtiva in procinto di partire per il loro Paese d’origine.

Il veicolo usato per il trasporto e la refurtiva, consistente in caldaie a gas, varie attrezzature da lavoro, strumenti musicali, rubinetteria e scatole di indumenti, sono stati sequestrati.

Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Agropoli per contrastare i reati predatori.

L’Autorità Giudiziaria è stata informata dai militari della Stazione di Capaccio Scalo.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*