Gli Agenti della Polizia di Stato nel tardo pomeriggio di ieri hanno arrestato un uomo, responsabile di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento ed evasione.

In particolare, durante i controlli effettuati nella giornata per garantire la sicurezza in strada per il Capodanno, alle ore 15.30 i poliziotti sono intervenuti in un bar di via Sant’Eustacchio a Salerno per la segnalazione di una lite in strada. Un equipaggio della sezione “Volanti” ha fermato una persona sospetta a bordo di un’utilitaria e l’uomo alla guida, in stato di alterazione psicofisica, si è dato alla fuga con l’auto.

Per eludere il controllo ed aprirsi la strada ha urtato l’auto della Polizia e poi un altro veicolo in sosta. Gli Agenti lo hanno inseguito e raggiunto e in seguito lo hanno fermato. L’uomo ha opposto forte resistenza, aggredendoli con calci e pugni per guadagnare l’impunità e danneggiando nelle parti esterne l’auto di servizio.

Gli Agenti lo hanno definitivamente bloccato ed ammanettato, accompagnandolo in Questura. Hanno riportato delle lievi contusioni durante le operazioni.

A. E., 39enne salernitano e pregiudicato, dovrà rispondere dei reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato di bene pubblico ed evasione, essendo sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. In attesa del rito direttissimo,  su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è sottoposto ai domiciliari in zona Fratte.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*