Questa notte nel centro storico di Auletta è crollato un muro di contenimento in terrapieno alto circa 7 metri e lungo circa 30 metri.

Le pietre e il terreno hanno letteralmente invaso una piccola strada a pochi metri dalle abitazioni e solitamente nei pressi del muro vi sono anche delle auto parcheggiate.

E’ stato dunque necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina.

Il caposquadra Alessandro Morello ha allertato sul posto il responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale, intervenuto insieme all’assessore Robertazzi e al Maresciallo Verrone, Comandante della locale Stazione dei Carabinieri.

Con l’ausilio degli operai comunali si è subito messa in moto l’operazione per liberare la strada.

Dal Comune hanno assicurato che già da questa mattina prenderà il via l’iter per la rimozione di tutto il materiale caduto in strada e la messa in sicurezza dell’area interessata dalla frana.

Sul posto anche una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Teggiano in perlustrazione notturna.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*