Sono partiti oggi i lavori di messa in sicurezza della Strada Provinciale 276 che unisce il Capoluogo di Montesano sulla Marcellana con la frazione di Magorno fino ad arrivare alla ex S.S.103 Capoluogo-Tardiano.

Entrambe le strade, che corrono in parallelo, a causa di una frana sono state interdette al traffico.

Per poter raggiungere il Capoluogo è possibile utilizzare il percorso alternativo rappresentato dalla strada comunale Spigno-Scialandro-Capoluogo.

A tal proposito, è stato installato un apparecchio semaforico. Ieri, inoltre, è stato effettuato un sopralluogo da parte del Genio Civile.

“Abbiamo richiesto formalmente all’ASL Salerno un’ambulanza fissa a Tardiano – fa sapere il Sindaco Rinaldi – finchè la Strada Provinciale sarà chiusa. L’ambulanza dovrà essere in grado di intervenire celermente e con efficacia qualora ve ne fosse esigenza. Domani, giovedì 28 novembre, dovrebbe giungere nei locali scolastici di Tardiano un’ambulanza medicalizzata per ogni evenienza considerato che per i mezzi di soccorso procedere per Spigno è problematico e lungo e per i cittadini soprattutto di Magorno ancora più difficoltoso”.

La decisione, occorre sottolineare, nasce soprattutto per la notevole distanza tra le frazioni montane ed i presidi ospedalieri.

Attenzione anche ai mezzi scolastici: “Ho sentito telefonicamente le autolinee dei bus scolastici che si stanno organizzando per ridurre al minimo i disagi per gli studenti – spiega Rinaldi – delle scuole superiori di Tardiano e Magorno e di quelli diretti a Moliterno. Per quanto riguarda lo scuolabus comunale è stato predisposto, grazie all’importante lavoro che sta facendo in questi giorni la locale Protezione Civile, un percorso in sicurezza“.

– Claudia Monaco –


  • Articolo correlato:

26/11/2019 – Frana di Montesano. Sopralluogo del Genio Civile, al via i lavori di messa in sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*