Frana a Lauria,ordinanza di chiusura delle scuole.Comune e Provincia al lavoro per uscire dall’emergenza





























Scuole chiuse e riorganizzazione dei vari servizi a causa dell’emergenza creatasi. Sono queste le prime decisioni assunte a seguito della frana di grosse dimensioni che ha interessato ieri mattina un costone roccioso, che si è staccato sulla ex “Strada Statale 19” al km 139 circa, nei pressi della frazione di Galdo di Lauria.

Massi di grossa dimensione e decine di metri cubi di materiale hanno invaso completamente la carreggiata rendendola inagibile. Il sindaco di Lauria, Angelo Lamboglia, ha emesso una ordinanza di chiusura di tutte le scuole superiori di Lauria, la scuola media Giovanni XXIII, la scuola primaria e la scuola dell’infanzia di Galdo. È stata esclusa la presenza di auto o di persone sotto la frana.

Ieri infatti, per tutta la giornata, è stato un via vai di sopralluoghi sul posto. Presenti anche le unità cinofile che hanno fatto una ispezione nei pressi dello smottamento. Sul posto è arrivato anche Rocco Guarino, presidente della Provincia di Potenza, e diversi tecnici degli uffici provinciali, che insieme agli uffici comunali e al sindaco Lamboglia hanno tenuto in Comune una riunione per affrontare la problematica relativa alla questione del trasporto scolastico in primis.






Oggi è previsto un incontro operativo con il Dirigente scolastico del Comprensivo per organizzare al meglio i vari servizi. Una situazione di emergenza quella creatasi dopo la frana. L’obiettivo del Comune, come già dichiarato ieri dal Sindaco, è quello di ripristinare al più presto la circolazione e non mettere in ginocchio il territorio. Altro obiettivo è quello di reperire fondi al più presto per avviare un intervento urgente di messa in sicurezza dell’area.

– Claudio Buono –


  • Articolo correlato:

13/1/2019 – Frana di grosse dimensioni a Galdo di Lauria. Chiusa al traffico la ex Strada Statale 19





































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*