Il 2 giugno ricorre il 75° anniversario della proclamazione della Repubblica, una ricorrenza che ci apprestiamo a trascorrere anche quest’anno nel contesto dell’epidemia da Covid-19 e, dunque, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale a tutela della salute pubblica.

Al fine di conferire il massimo risalto alla celebrazione e in segno di apertura e fiducia verso il futuro, il Prefetto di Salerno Francesco Russo ha organizzato una cerimonia che si terrà domani, mercoledì 2 giugno alle ore 9,30 all’interno della Villa Comunale di Salerno e, a seguire, dalle ore 10,45 nel “Salone dei Marmi” di Palazzo di Città.

Nella circostanza saranno consegnate le onorificenze al Merito della Repubblica Italiana ad alcuni cittadini della provincia e della città di Salerno, la medaglia di “vittima del terrorismo” ad un cittadino di Eboli e le medaglie d’onore ai cittadini salernitani deportati ed internati nei lager nazisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*