In occasione del 25 aprile, anniversario della liberazione d’Italia, l’Amministrazione comunale di Sala Consilina, volendo ricordare i valori e gli ideali che spinsero al sacrificio numerosi italiani, che lottarono e resistettero per liberare il nostro Paese, nei giorni scorsi ha consegnato alle scuole primarie (Primo e Secondo Circolo) e alla scuola secondaria dei segnalibri per essere distribuiti agli studenti. 

Un piccolo omaggio, che non solo vuole ricordare il gesto di migliaia di fratelli morti per la nostra libertà, ma che vuole essere anche un invito a riscoprire e a mantenere vivi gli ideali fondanti della nostra democrazia.

Dopo la consegna delle Costituzioni ai diciottenni, nonostante la pandemia, continua quindi l’azione dell’Amministrazione volta a far conoscere ai più giovani i precetti fondanti della democrazia.

La consegna di questo segnalibro – dichiarano dal Municipio – è soltanto un piccolo gesto, ma è fatto con la volontà e la speranza di incuriosire i giovani in modo tale da essere spinti ad approfondire determinati temi, come la Liberazione, che rappresentano i fondamenti dell’Italia“.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*