Nell’ambito di servizi mirati al contrasto dei reati predatori e del dilagante fenomeno della prostituzione nelle zone periferiche della città e sulla litoranea Pontecagnano-Battipaglia, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile – Sezione reati contro la persona e reati sessuali ieri sera hanno effettuato un servizio di prevenzione ed osservazione nella zona sud di Salerno.

I controlli sono stati estesi anche alle attività commerciali e ricettive dove è usuale che donne straniere esercitino l’attività di prostituzione. Nella zona, in prossimità di un parcheggio, è stato notato un giovane che cercava di allontanarsi alla vista dei poliziotti per sottrarsi al controllo.

Il ragazzo dopo essere stato fermato è apparso molto preoccupato e agitato e, dai successivi controlli, i poliziotti hanno scoperto che a suo carico è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere da eseguire dal mese di novembre dopo l’evasione dagli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti.

Dopo le formalità di rito il 20enne L.M. è stato condotto nel carcere di Fuorni, così come disposto dal provvedimento restrittivo emesso dall’Autorità Giudiziaria.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*