Attimi di paura questa mattina nel territorio di Pontecagnano dove un uomo ha ferito con un coltello la coniuge.

Si tratta del 59enne R.M., già destinatario del divieto di avvicinamento alla persona offesa per maltrattamenti in ambito familiare.

La donna, dopo esser stata aggredita, richiamando l’attenzione di familiari e altri presenti, è riuscita a liberarsi rifugiandosi all’interno della propria auto e mettendo l’uomo in fuga.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Ogliara, della Compagnia di Salerno, subito intervenuti, hanno rintracciato l’uomo presso l’abitazione del padre. R.M. è stato così fermato e trovato con i polsi lesionati poiché aveva tentato di togliersi la vita.

I militari hanno provveduto a trasportare il 59enne all’ospedale “Ruggi” di Salerno, dove si trova ricoverato in gravi condizioni, costantemente piantonato. In accordo con l’Autorità Giudiziaria si potrà procedere nei suoi confronti non appena le sue condizioni lo permetteranno.

Le armi da taglio ritrovate sono state sequestrate insieme all’abitazione dove il 59enne si era rifugiato.

La coppia, attualmente separata ma ancora legata da vincoli coniugali, ha due figli, entrambi maggiorenni, uno dei quali ha purtroppo assistito all’episodio odierno.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*