Evade gli arresti domiciliari durante le elezioni e fa perdere le sue tracce. Questa la vicenda che vede come protagonista un 47enne di Eboli che ieri mattina è stato rintracciato e arrestato dai Carabinieri alla stazione ferroviaria di Battipaglia.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, l’uomo, che si trovava ai domiciliari per furto, era evaso con la scusa di volersi recare alle urne il giorno delle elezioni Regionali e Comunali. Quando i militari della Compagnia di Eboli si sono recati presso la sua abitazione per il consueto controllo non lo hanno trovato e immediatamente si sono messi sulle sue tracce, verificando anche se il 47enne si fosse recato realmente a votare al seggio.

Per giorni di lui non si sono avute notizie, neanche da parte di familiari e conoscenti. Ieri mattina, in seguito ad una segnalazione, i Carabinieri diretti dal Capitano Tanzilli lo hanno ritrovato nella stazione di Battipaglia dove si era improvvisato parcheggiatore abusivo.

L’uomo è stato arrestato e condotto nel Carcere di Fuorni.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.