I Carabinieri della Compagnia di Eboli, agli ordini del Capitano Luca Geminale, ieri hanno arrestato due persone.

Nello specifico, a Castelcivita, il 48enne F.N. si è reso responsabile di estorsione e maltrattamenti in famiglia nei confronti dei suoi genitori.

Dopo approfondite indagini è stata emessa nei confronti dell’uomo una misura di custodia cautelare in carcere.

Ad Eboli, invece, per la 67enne G.R. è giunto un ordine di detenzione domiciliare dopo essersi resa in passato responsabili di concorso in tentata rapina.

La donna dovrà scontare una pena detentiva di due mesi e mezzo.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*