E’ morto nel reparto Grandi Ustionati dell’ospedale “Cardarelli” di Napoli Achille Renis, il 61enne che domenica scorsa era rimasto coinvolto nell’esplosione e nel conseguente incendio di un appartamento in località Lido Lago di Battipaglia dovuto ad una fuga di gas dalla bombola utilizzata in cucina.

Nella mattinata odierna ha perso la vita anche la figlia Maria Grazia, 37enne, che al momento della tragedia si trovava insieme al padre e al figlio 17enne Alex, rimasto gravemente ferito.

I tre, residente in provincia di Brescia, si trovavano in vacanza a Battipaglia.

– redazione –


  • Articolo correlato

3/08/2015 – Battipaglia: appartamento esplode a causa di una fuga di GPL. In gravissime condizioni gli abitanti


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.