Da qualche giorno in tutta Italia i bambini, costretti a stare a casa, stanno decorando le loro case con disegni e molti di essi hanno aderito all’iniziativa di disegnare un arcobaleno come simbolo della speranza in questo periodo di emergenza dovuta dalla diffusione del Covid-19.

L’idea prevede di disegnare un arcobaleno accompagnato dalla frase “Andrà tutto bene”, su un cartellone o un lenzuolo, per poi mostrare i piccoli capolavori sabato 14 marzo sulle finestre o balconi delle proprie abitazioni o in giardino.

L’iniziativa lanciata sui social e seguita da diversi paesi d’Italia ha visto l’adesione di un gruppo di mamme con i loro figli anche a Caggiano, infatti le foto dei disegni sono raccolte in un album della pagina social del piccolo comune salernitano, un modo per avvicinare virtualmente i bambini e le loro famiglie in questo momento.

Una simpatica iniziativa portata avanti dalle mamme di tutta Italia. Sono orgogliosa che tantissimi bambini di Caggiano hanno subito aderito a tale iniziativa – dichiara Angela Maria Isoldi, assessore del Comune di Caggiano – E’ un messaggio positivo che parte dai bambini ma è rivolto a tutti coloro che li circondano, infatti secondo la cromoterapia i colori sono potenti alleati del benessere che è fondamentale in questo periodo critico. I disegni sono corredati di tanti messaggi positivi che rappresentano un piccolo spiraglio per noi adulti. Come amministrazione comunale siamo orgogliosi di diffondere il messaggio dei nostri bambini”.

Questa mattina un gruppo di mamme ha addobbato l’ingresso dell’Istituto Comprensivo di Caggiano con palloni colorati a forma di arcobaleno e disegni, per dare un ulteriore messaggio di speranza e ottimismo a tutta la comunità che è costretti a rimanere in casa.

– Rosanna Raimondo –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*