100 mascherine prodotte in maniera artigianale dalle sarte di Roscigno sono state donate al personale della Polizia Penitenziaria in forza al Reparto Operativo Mobile di Sassari.

L‘Ispettore Capo Matteo Rattazzi, Responsabile del Reparto Operativo Mobile, ha informato della donazione la Direzione del Gruppo Operativo Mobile di Roma e, per conoscenza, anche il sindaco di Roscigno, Pino Palmieri.

L’Ispettore Capo Rattazzi “ringrazia di vero cuore e con vivo apprezzamento il Sindaco di Roscigno e tutta la comunità da esso rappresentata, in virtù dell’offerta generosa fatta in un momento così difficile di emergenza nazionale, che di certo darà supporto nel perseguire quotidianamente la nostra Mission“.

La nostra solidarietà va oltre i nostri confini – dichiara il sindaco Palmieri -. Grazie alle nostre donne che si dedicano alla produzione di mascherine“.

Ricordiamo che nei giorni scorsi le mascherine prodotte a Roscigno sono state donate anche ai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina e ai Carabinieri Forestali.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*