La lista Sì Cambia, candidata alle elezioni amministrative di Sant’Arsenio, sceglie la piazza del paese per iniziare i comizi perché “oggi è il punto di partenza e lo facciamo da qui che è il nostro cuore, poi andremo nelle strade e negli altri quartieri del paese per far sentire tutti partecipi del cambiamento” ha dichiarato il candidato alla carica di consigliere Luigi Franco aprendo l’incontro.

Messa in sicurezza dei luoghi, attenzione alla manutenzione ordinaria e straordinaria, aggiornamento dell’inventario per conoscere il patrimonio pubblico, capacità di pensare al Borgo Serrrone e al Monte Carmelo come risorse per lo sviluppo del territorio sono solo alcuni dei punti del programma evidenziati nel corso del comizio di ieri.

“L’attuale condizione della piazza non gli rende onore – ha proseguito il candidato Nicola Costa sottolineando che il loro impegno sarà rivolto al reperimento dei fondi per migliorare l’attuale stato del paese “perché le conoscenze per avere fondi le abbiamo anche noi”.










 

Il candidato Arsenio Spera ha rimarcato l’esigenza di andare oltre la solita politica clientelare che “non ha mai valorizzato le risorse del territorio, che non ha saputo formare una classe dirigente né riconoscere il lavoro svolto” e ha invitato al cambiamento puntando su “un nuovo gruppo politico basato sul lavoro di squadra”.

A chiudere il primo comizio è stato il candidato sindaco Luigi Pandolfo che ha posto l’accento sulla questione della sanità giudicandola in passato “fiore all’occhiello della Campania, ma oggi vittima di depauperamento per colpa di una classe politica scellerata che ha basato le scelte sull’interesse del singolo e non della comunità”.

Per il candidato sindaco la proposta di rilanciare la struttura dell’ospedale santarsenese e trasformarlo in un centro di risveglio e di riabilitazione, di riferimento per tutta la Campania.

– Tania Tamburro – 

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*