I cittadini di Buonabitacolo si apprestano a ritornare alle urne il prossimo 11 giugno quando saranno chiamati a rinnovare il Consiglio comunale. Un appuntamento anticipato rispetto ai tempi ordinari considerato lo scioglimento del consesso civico nel marzo del 2016 quando venne a mancare la fiducia della maggioranza dei consiglieri comunali nei riguardi dell’allora sindaco Elia Rinaldi. Dopo oltre un anno di commissariamento prefettizio, dunque, la piccola cittadina valdianese rivive il clima della campagna elettorale e si ritrova a dover scegliere la guida amministrativa della comunità.

Questa mattina in Municipio sono state presentate ufficialmente due liste pronte alla contesa in vista dell’appuntamento elettorale di giugno. A sfidarsi per la carica di primo cittadino Giancarlo Guercio, 39enne attore e docente universitario, che già da tempo aveva palesato la sua candidatura come capolista, ed Elia Garone, 59enne infermiere all’ospedale “Luigi Curto” di Polla, il cui nome aleggiava nell’aria da qualche settimana.

Rinnovamento per Buonabitacolo – La Ginestra” è il nome della compagine guidata da Guercio che nella corsa alla carica di sindaco è accompagnato dai candidati Vincenza Basile, Ernesto Alfano, Osvaldo Casalnuovo, Franco Antonucci, Nicola Galatro, Rosa Ignoto, Angelo Carmine Labella, Michele Grillo, Emanuel Tordo e Domanico Vassallo.

Impegno per il futuro” è invece la squadra che vede come capolista Elia Garone. Eleonora Russo, Claudia Festa, Enza Lanzieri, Giovanna Garone, Maria Monaco, Pasquale Lapenta, Domenico Lapenta, Vincenzo Marzaro, Alfonso Fortunato e Giovanni Cancellaro sono i candidati al Consiglio comunale che sosterranno il programma amministrativo di Garone.

Sia Guercio che Garone in passato hanno già vissuto l’esperienza amministrativa, il primo come consigliere comunale e il secondo anche in veste di vicesindaco.

– Chiara Di Miele –

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*