6 Luglio 2022

2 commenti

  1. Chiudendo e ridistribuendo il lavoro in ambito dell’ASL ,si eviterebbe di arricchire le tasche dei soliti “arraffatutto”

  2. Esiste il servizio di anatomia patologica anche a Vallo della Lucania ,Scafati,con eccellenti professionisti in servizio,perché non coinvolgere anche loro, o in alternativa esternalizzare con una convenzione con altri servizi di anatomia patologica della Regione Campania,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.