Una doppia operazione, a distanza di poco tempo l’una dall’altra, ha visto impegnati questa mattina gli uomini della Capitaneria di Porto di Agropoli agli ordini del Tenente di Vascello Giulio Cimmino a largo della Baia di Trentova.

I guardacoste infatti hanno messo in salvo 13 persone presenti su due diverse imbarcazioni che sono improvvisamente affondate. Una a causa della rottura dello scafo e l’altra a causa di una brusca fermata tra gli scogli.










Le 13 persone sono state subito salvate dagli uomini della Capitaneria con due motovedette. Fortunatamente per i  diportisti non è stata ravvisata alcuna complicanza di natura fisica ma solo tanta paura.

Nel pomeriggio invece gli uomini della Capitanetia di Porto di Palinuro agli ordini del Tenente di Vascello Francesca Federica Del Re sono intervenuti nelle acque antistanti località Pioppi. Uno skipper su una barca a vela, infatti, è rimasto ferito dal boma dell’imbarcazione. L’uomo è stato prontamente soccorso dai guardacoste. Trasportato al porto di Casal Velino lo skipper è stato visitato dai sanitari del 118 e trasportato all’ospedale di Vallo della Lucania per ulteriori accertamenti. Le sue condizioni di salute non desterebbero problemi.

– Maria Emilia Cobucci –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*