carta identità donatore organiL’Amministrazione Comunale di Padula guidata dal sindaco Paolo Imparato, con delibera di Giunta, ha aderito al Progetto “Carta d’identità-Donazione Organi”, che consente di inserire le proprie dichiarazioni di volontà per la donazione, in caso di decesso, degli organi e tessuti al momento del rilascio o del rinnovo del documento d’identità.

Il nostro è uno dei primi Comuni del territorio ad aderire a un progetto di così alto valore sociale – ha affermato il primo cittadino – abbiamo infatti ritenuto che tale iniziativa sia meritevole di tutela perché la donazione di organi e di tessuti è un atto di grande solidarietà verso il prossimo, segno di grande civiltà e rispetto per la vita, propria e altrui“.

Lasciamo piena libertà ai cittadini di decidere se dare o meno la propria adesione – ha proseguito Imparato – potendo recarsi già da subito presso l’ufficio anagrafe del Comune e farsi rilasciare l’annotazione sulla carta di identità di essere disponibili alla donazione di organi e tessuti, così che le forze dell’ordine, laddove ci sia il consenso del cittadino indicato nella dichiarazione, siano autorizzate all’espianto“.

– Maria De Paola –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.