In ciascun comune, anche in quelli piccolissimi e con un numero ridotto di residenti, è necessario garantire la presenza di presidi fisici di Poste Italiane. Gli Uffici Postali rappresentano oggi un servizio indispensabile per i cittadini, soprattutto per quelli più anziani o con disabilità. Eppure, ci sono territori, soprattutto nelle aree interne della nostra regione, nei quali non è presente neppure uno sportello Postamat. Per questo vogliamo impegnare la Regione ad attivarsi con Poste Italiane perché si garantisca una copertura capillare in tutti i comuni della Campania”.

Così il presidente della III Commissione speciale e consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano, a margine di un’audizione con Amministratori e sindaci di comuni delle Aree Interne, promotore di una risoluzione con i consiglieri regionali e membri della stessa Commissione Tommaso Pellegrino, Luigi Abbate e Attilio Pierro.

Il rilancio dei territori – conclude Cammarano – nasce proprio dalla garanzia dei servizi essenziali. Oggi possiamo approfittare dell’opportunità offerta dai fondi del Pnrrr per potenziare gli Uffici di Poste Italiane, garantendo la presenza di almeno 7000 sportelli dedicati in tutta la Campania”. 

  • Articolo correlato:

20/04/22 – Uffici postali, disservizi nei piccoli comuni. Pellegrino:“Garantire aperture quotidiane nelle aree interne”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.