Con il Decreto Rilancio sono stati introdotti due nuovi bonus per i servizi di baby-sitter e per l’iscrizione ai centri estivi in alternativa ai congedi parentali per i figli fino a 12 anni.

L’importo del Bonus baby-sitter ammonta a:

  • 1.200 euro per i lavoratori dipendenti del settore privato, i lavoratori iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata, lavoratori autonomi iscritti all’INPS, lavoratori autonomi iscritti alle casse professionali;
  • 2.000 euro per i dipendenti pubblici dei settori sanità, sicurezza e ordine pubblico.

Possono fare domanda di accesso al bonus coloro che non hanno presentato domanda per il bonus Baby-sitting, con possibilità di vedersi riconosciuto un importo pari ad un massimo di 1.200 euro che arrivano a 2.000 euro nel caso di lavoratori dipendenti pubblici dei settori sanità, sicurezza e ordine pubblico possono comunque presentare la domanda anche coloro che hanno già richiesto il bonus Baby-sitting previsto dal decreto Cura Italia per ottenere un’integrazione del bonus precedente, senza però superare gli importi massimi previsti, pari a 1.200 euro o 2.000 euro.

Il beneficio spetta anche ai genitori affidatari (per le adozioni nazionali e internazionali e gli affidi preadottivi) a condizione che nel nucleo familiare l’altro genitore (naturale o affidatario) non sia beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell’attività lavorativa (ad esempio, NASPI, CIGO, CIGS, ecc.), non sia disoccupato o non lavoratore.

I bonus possono essere utilizzati nel periodo dal 5 marzo 2020 al 31 luglio 2020.

I bonus sono erogati dall’INPS attraverso il Libretto Famiglia, famiglie e baby-sitter devono registrarsi nell’apposita sezione dedicata alle prestazioni occasionali prima di effettuare la richiesta del bonus.

Per i bonus centri estivi e servizi integrativi per l’infanzia non viene utilizzato il Libretto famiglia ma viene erogato direttamente mediante accredito su conto corrente bancario o postale, per la richiesta di tale bonus è necessario allegare l’iscrizione ai centri estivi, indicare il periodo di iscrizione ed allegare la documentazione relativa alla spesa sostenuta.

Per info: www.studioviglionelibretti.it – info@studioviglionelibretti.it

Telefono: 0975/399004  Cellulare: 338/8122100

Vai alla RUBRICA DEL CONSULENTE – a cura dello Studio Viglione Libretti –

PUBBLIREDAZIONALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*