Il sindaco di Montesano sulla Marcellana, Giuseppe Rinaldi, risponde al capogruppo di opposizione Renivaldo Lagreca in merito all‘interrogazione presentata da quest’ultimo sul decoro del paese e sulla cura delle aree pubbliche.

Sorprende, vista la pubblicità degli atti, che codesto gruppo non conosca quantomeno gli interventi già determinati da parte degli uffici competenti e questa interrogazione è occasione, altresì, per notiziare sugli altri in fase endoprocedimentale” esordisce il primo cittadino. Poi elenca gli interventi programmati, tra cui l’affidamento per la gestione delle aree verdi comunali (parco giochi Capoluogo, giardini pubblici), per la pulizia straordinaria del centro storico Montesano Capoluogo, Arenabianca, dell’area sportiva Lamarrone di Tardiano, dei cigli delle strade comunali di Scalo, Prato Comune, Arenabianca, Tardiano, Magorno e costone via Giovanni XXIII, l’attivazione del tirocinio risocializzante con il Consorzio Sociale Vallo di Diano finalizzato alla manutenzione del verde e del decoro urbano in particolar modo allo Scalo, mentre è in corso la caratterizzazione prevista dalla normativa ambientale del rifiuto presente al Cimitero del Capoluogo e già accolto al Protocollo dell’Ente preventivo da parte di un impianto autorizzato allo smaltimento ed è in corso la manifestazione economica di interesse per l’affidamento dei lavori di pulizia del Percorso Benessere alle Terme. Sono in procinto di affidamento i lavori di pulizia straordinaria delle aree limitrofe dei plessi scolastici ed è in atto un tavolo operativo con la ditta affidataria del servizio di igiene urbana per incrementare l’orario degli operai addetti allo spazzamento senza aggravio di costi per l’Ente.

E’ stata poi dichiarata la somma urgenza per i lavori di smaltimento straordinario, pulizia e bonifica dell’area box Santa Barbara utilizzati in via urgente e straordinaria per il deposito dei RAEE.

Tutti questi interventi, – spiega Rinaldi – che ammontano a circa 30.000 euro, somma particolarmente importante, sono stati programmati e calendarizzati tenendo conto della situazione Covid e in contemporanea con l’avvio a breve dei centri estivi per ragazzi ai quali rendiamo disponibili aree e strutture comunali. Inoltre, da amministratori, senza cedere alla facile demagogia, non si può non tener conto della particolare complessità orografica del territorio comunale di Montesano Sulla Marcellana e della dimensione dello stesso (circa 110 kmq). Permangono criticità in merito alla pulizia dell’erba sulle strade provinciali e sul tratto di competenza di RFI. Ho chiesto agli organi preposti notizie ed interventi urgenti altrimenti procederemo autonomamente in danno“.

Per Rinaldi “da stigmatizzare c’è solo il deprecabile comportamento di persone, per fortuna una sparuta ed ineducata minoranza, che continuano a buttare rifiuti per strada senza alcuna ragione o si dedicano ad attività vandaliche che danneggiano il nostro patrimonio. Nonostante ciò, questa Amministrazione con apposita delibera di Giunta ha fornito indicazione di procedere a recuperare somme residuali di mutui Cassa Depositi e Prestiti per interventi materiali, il cui progetto è in fase di ultimazione da parte dell’Ufficio Tecnico Comunale, per riqualificare gli spazi urbani e il patrimonio danneggiato“.

– Chiara Di Miele –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*