Le abbondanti piogge che negli ultimi giorni si sono abbattute sull’intero Cilento e sul Golfo di Policastro hanno provocato notevoli danni in diversi comuni.

Nello specifico, a Centola una frana ha interessato la Strada Regionale 447 che collega il capoluogo con la frazione di Foria. Il terreno franato ha completamente invaso la carreggiata rendendola del tutto impraticabile. Inoltre sono stati colpiti anche diversi pali dell’illuminazione elettrica. Al momento si procede a senso unico alternato.

Sul posto, dunque, è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Policastro Bussentino per mettere in sicurezza l’area e dei Carabinieri.

Nel comune di Vibonati, invece, uno smottamento ha interessato l’area del centro storico. Sono 13 le famiglie che nel corso della nottata sono state evacuate. Mentre 9 hanno trovato alloggio presso alcuni parenti per 4, invece, è stata disposta dall’Amministrazione comunale la sistemazione in alcune strutture alberghiere. Sul posto è giunto il direttore generale della Protezione civile, Italo Giulivo, per un sopralluogo tecnico.

Sul posto presenti i Carabinieri della locale Stazione coordinati dal Maresciallo Francesco Barile, i Vigili Urbani e il Sindaco Franco Brusco per cercare di trovare una soluzione per tutte le famiglie momentaneamente evacuate.

La Protezione civile della Regione Campania è al lavoro, con squadre di tecnici e di volontari, dalle prime ore di questa mattina nel Cilento dove a causa delle forti precipitazioni si sono determinati fenomeni di dissesto idrogeologico.

– Maria Emilia Cobucci –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*