Didattica a distanza non solo in zona rossa. I Presidenti delle Regioni chiederanno al Governo di rivedere i criteri e le competenze sulla sospensione delle attività didattiche in presenza nelle scuole.

Sarebbe già pronto un documento che avrebbe l’appoggio di molti Presidenti e con il quale chiedono appunto di non limitare esclusivamente alle zone rosse la possibilità di emanare ordinanze di sospensione delle lezioni in presenza.

Questo documento unitario è nato da una proposta della Regione Campania. Il Presidente De Luca aveva già sospeso, fino al 29 gennaio, la didattica in presenza per le Scuole dell’Infanzia, Elementari e Media. L’ordinanza poi è stata cancellata dal Tar che ha disposto la riapertura immediata delle scuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano