Domani mattina, entro le 7, saranno consegnate le prime dosi di vaccino anti-Covid nei quattro ospedali individuati come Hub dall’Asl Salerno: Nocera Inferiore, Polla, Vallo della Lucania e Battipaglia. Questo è quanto ha comunicato ufficialmente l’azienda sanitaria salernitana.

Questa prima consegna consiste in 975 dosi di vaccino per ognuno dei quattro ospedali, per un totale di 3.900 fiale assegnate per il momento all’intera Asl Salerno. Subito dopo la consegna e lo stoccaggio, presumibilmente nella tarda mattinata e nel primo pomeriggio di domani, inizieranno le attività di vaccinazione al personale, che proseguiranno nei giorni successivi.

Si partirà con il vaccinare il personale maggiormente esposto (centri Covid, Pronto Soccorso, Terapie intensive e sub intensive, Rianimazioni, infettivi) e si proseguirà, successivamente, con gli ospiti e gli operatori delle Residenze Sanitarie Assistite.

Dopo 21 giorni dalla vaccinazione è prevista la secondo dose di richiamo, per cui gli operatori verranno richiamati. Dopo 7/10 giorni dalla somministrazione di questa seconda dose il lavoratore si potrà considerare immunizzato.

– Chiara Di Miele –

Un commento

  1. E chiaramente il 118 che e’ il primo ad intervenire e combattere il Covid viene per l’ennesima volta escluso come e’ già capitato per il premio Covid percepito da tutti tranne che dagli operatori del 118.come sempre figli di un Dio Minore

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*