Il consigliere della Regione Campania Tommaso Pellegrino, di Italia Viva, è intervenuto durante il Question Time del Consiglio Regionale tenutosi questa mattina. Pellegrino nella sua Interrogazione a risposta immediata ha posto l’attenzione sul Presidio Ospedaliero di Sant’Arsenio che potrebbe essere di supporto per le attività dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 ed anche per la campagna vaccinale.

La Regione ha svolto in maniera efficiente l’assistenza ai pazienti Covid – dice il consigliere di Italia Viva -, ma questo virus non ferma le altre malattie, c’è un rischio di avere tante patologie diagnosticate in ritardo perché vengono rallentate tutte le attività ordinarie nei nostri ospedali. Nell’ospedale di Polla c’è un reparto Covid che svolge il lavoro al meglio, ma a pochi chilometri c’è la struttura di Sant’Arsenio che potrebbe essere molto utile. Chiedo alla Giunta proprio la possibilità di utilizzare quest’ultima a supporto dell’emergenza in corso, organizzando un reparto Covid a bassa intensità.

Pellegrino ha inoltre richiesto che il presidio di Sant’Arsenio venga utilizzato come centro vaccinale; servirebbe a decongestionare ulteriormente l’ospedale di Polla.

Antonio Marchiello, assessore alle Attività Produttive, Lavoro e Demanio e patrimonio, ha accolto positivamente quest’ultima richiesta.

Il Direttore dell’Asl ha già preannunciato l’utilizzo della struttura di Sant’Arsenio per le vaccinazioni anti-Covid in quanto già sede del Centro Vaccinale del Distretto di Sala Consilina – afferma Marchiello -. Entrambi gli ospedali sono nella massima attenzione dell’Amministrazione regionale. Non ci saranno particolari problemi per soddisfare la richiesta“.

Tommaso Pellegrino ha ringraziato la Giunta e il Presidente De Luca, soprattutto per l’attenzione che si sta dando alle periferie e ha colto l’occasione per un accelerazione per quanto riguarda i lavori sulla struttura di Sant’Arsenio, cosicché quanto prima “si possano individuare i servizi utili da attivare per la comunità“.

– Paola Federico –

Un commento

  1. Morrone+Giovanni+Battista says:

    Una buona proposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.