Non ce l’ha fatta un 73enne di Sassano risultato nelle scorse settimane positivo al Coronavirus e ricoverato presso il reparto Covid dell‘ospedale “Luigi Curto” di Polla. Si tratta del signor Giovanni Di Miele, padre del noto pianista valdianese Luigi Di Miele.

Il 73enne si è spento nella notte e la sua salma verrà condotta in mattinata presso il Cimitero di Sassano per ricevere la benedizione.

Particolarmente stimato da tutta la comunità, aveva lavorato per anni per conto della Telecom. Una volta in pensione si era occupato con passione dell’associazione musicale “Clementi” fondata dal figlio musicista.

Alla moglie, ai figli Luigi e Gianfranco e a tutti i cari del signor Giovanni Di Miele giungano le più sentite condoglianze da parte della redazione di Ondanews.

– Chiara Di Miele –

 

2 Commenti

  1. FELICE DE LORENZO says:

    Persona in gamba .dotato di grande
    intelligenza e sensibilità ,un grande. persona di riferimento per noi giovani tecnici SIP di allora.abbiamo perso una persona speciale.io come altri colleghi isiamo stati assunti in sip.una famiglia fatta di colleghi,grandi uomini e soprattutto amici.gente competente che conoscevano il proprio lavoro e soprattutto erano un punto di riferimento,dimostranto competenza ,capacità e umanità.persone a cui far riferimento ed erano in grado di comprendere e soprattutto valorizzare il lavoro di ognuno di noi.persone ,meravigliose ,come giovanni che porteremo sempre nei nostri cuori.Firmato Felice De Lorenzo di Lagonegro che ha avuto il piacere di conoscerlo e essere stato un suo colla boratore.Sentite condoglianze alla famiglia

  2. Michele Calandriello, Monte San Giacomo. says:

    Amici di gioventù. Sempre di buonumore. Ancora adesso era un piacere incontrarci e ricordare i vecchi tempi. Riposa in pace. Ai famigliari la mia sincera partecipazione.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*