Non ce l’ha fatta un’altra anziana ospite della Casa di riposo “Sacro Cuore” di Buonabitacolo risultata positiva al Covid-19.

Si tratta della 80enne Velia Del Prete di Buonabitacolo.

Sale così a due il numero delle vittime all’interno della struttura in cui qualche giorno fa è stato scoperto un focolaio del virus.

La notizia addolora e sconcerta – afferma il sindaco Giancarlo Guercio -. È inaccettabile che l’Asl non riesca a garantire i ricoveri e le cure ospedaliere. Il caso della signora deceduta è stato più volte sollevato nei giorni scorsi e non sono stati garantiti i livelli essenziali di assistenza. È un fatto grave che sarà sottoposto alle autorità competenti. Nella struttura ci sono altri anziani bisognosi di cura e quanto si sta facendo non risulta sufficiente per la salvaguardia e la tutela della salute delle persone fragili. Buonabitacolo non vuole altri morti. Vuole le cure essenziali di un Paese che si dica civile“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*