Si registra il terzo decesso tra gli ospiti del Centro Polifunzionale “Gelbison” di Novi Velia dopo l’esplosione di un focolaio di Covid-19. A perdere la vita è il poeta di origini siciliane Omar Pirrera, che da anni viveva a Vallo della Lucania.

Pirrera, 88 anni, ha smesso di vivere nell‘ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania dove era stato trasferito da poche ore.

Il poeta inizialmente non aveva manifestato grossi sintomi del virus ma le sue condizioni sono peggiorate con il passare del tempo tanto da richiedere il trasferimento in ospedale.










Pirrera era nato a Caltanissetta e poi per lavoro e per amore aveva scelto di vivere a Vallo della Lucania, dove era molto stimato. I suoi componimenti sono apparsi in diverse antologie a tiratura nazionale ed internazionale, sul giornale “Times” di Filadelfia, in una pagina dedicata alla letteratura italiana, su “Avvenire” e molte altre riviste.

Nel 1989 ebbe il Premio della Cultura dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, nel 1996 l’onorificenza di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*