Anche questo pomeriggio in diretta su Fb il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha fatto il punto della situazione sui contagi, sulla campagna vaccinale, sul Green Pass e sulle altre misure per il contenimento dell’epidemia.

Entro la prima decade di ottobre arriviamo a 4,6 milioni di doppie dosi. È l’obiettivo che ci siamo dati per raggiungere l’immunità di gregge” ha esordito in merito alla campagna vaccinale anti-Covid in corso sul territorio regionale. Prudenza e serenità insieme sono gli atteggiamenti richiesti dal Presidente De Luca:”Dobbiamo essere consapevoli dei problemi senza cadere nell’angoscia“.

Entro il 20 luglio la Campania arriverà a 6 milioni di vaccinazioni ed entro il 31 luglio saranno somministrate 3 milioni di doppie dosi. Tra agosto e fine settembre si punta ad avere 4 milioni di cittadini immunizzati. Ieri ci sono state 66mila vaccinazioni, un risultato importante come lo ha definito De Luca, che ha rasserenato i concittadini su come procede la campagna vaccinale. Serve però riprendere a vaccinarsi e che le dosi vengano inviate alla Campania:”Abbiamo espresso una valutazione pesantemente critica nei confronti del Ministero della Salute e del Commissario al Covid. Per tutti i mesi di maggio e giugno la Regione Campania è stata quella che ha ricevuto meno vaccini tra tutte le Regioni italiane. Una vergogna oltre che un atto di irresponsabilità“.

Mi auguro che non ci siano nuove zone gialle, che si ragioni sulla quantità di ricoveri e non sui numeri del contagio. Se dovessero immaginare zone gialle, la metà della responsabilità sarebbe di questi signori che se ne sono infischiati della Campania” ha attaccato. Oggi, nonostante il numero di positivi, non vi è in Campania una ricaduta in termini di occupazione delle Terapie Intensive e dei ricoveri ordinari.

Gli obiettivi delle prossime settimane sono quello di richiamare 60enni e 70enni già convocati e che non si sono presentati a vaccinarsi e poi “la riapertura delle scuole in presenza, ma in condizioni di sicurezza. Per farlo dobbiamo completare la vaccinazione rivolta alla popolazione studentesca. Faremo un programma per 16enni, 17enni e 18enni da vaccinare tra luglio, agosto e inizio settembre”.

In merito all’utilizzo del Green Pass, De Luca ha affermato:”Ci auguriamo che il Governo chiarisca. Noi in Campania abbiamo realizzato la tessera di vaccinazione che diamo a chi ha fatto la seconda dose. Quando si parla di Green Pass a livello nazionale, le notizie che vengono dall’app del Governo sono le notizie che danno le Regioni al Governo, mica ce le ha il Ministero della Salute. Quindi sarebbe bene chiarire anche il valore delle app e delle carte di vaccinazione e quant’altro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*