Nel Piano socio-economico della Regione Campania è previsto un contributo per le famiglie in locazione colpite dagli effetti delle misure restrittive per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, con conseguente riduzione della capacità reddituale nei mesi di marzo ed aprile.

I requisiti per beneficiare del contributo:

  • Essere titolare di un contratto di locazione, registrato prima del 23 febbraio 2020 ed in corso di validità, di un immobile di categoria da A/2 ad A/7 adibito ad abitazione principale;
  • Avere percepito nell’anno 2018, per l’intero nucleo familiare, un reddito imponibile pari o inferiore a 35.000 euro;
  • Per i nuclei familiari in cui vi è un soggetto titolare di reddito di impresa, arte o professione, aver subito una riduzione del volume d’affari di almeno il 50% nei mesi di marzo e aprile rispetto ai mesi di gennaio e febbraio;
  • Per i nuclei familiari in cui vi è un soggetto titolare di reddito da lavoro dipendente, aver subito una riduzione del reddito da lavoro dipendente di almeno il 20% nei mesi di marzo e aprile rispetto ai mesi di gennaio e febbraio.

La misura del contributo è:

  • Pari al 50% del canone mensile per tre mensilità;
  • L’importo massimo del contributo complessivo è di 750 euro.

Per info: www.studioviglionelibretti.it – info@studioviglionelibretti.it

Telefono: 0975/399004  Cellulare: 338/8122100

Vai alla RUBRICA DEL CONSULENTE – a cura dello Studio Viglione Libretti –

PUBBLIREDAZIONALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*