La Regione Basilicata ha varato una misura di sostegno finanziario per i professionisti titolari di partita IVA. I beneficiari del bonus sono i liberi professionisti in quanto categoria produttiva fortemente danneggiata sotto il profilo economico dall’emergenza Covid-19 che ha comportato la sospensione e la riduzione di gran parte delle attività produttive e professionali.

I requisiti per beneficiare del bonus sono:

  • iscrizione all’albo professionale ed alla relativa Cassa previdenziale privata ovvero, nel caso in cui l’Albo professionale e/o la Cassa previdenziale non siano costituiti, alla gestione separata INPS;
  • inizio attività prima del 1° gennaio 2020;
  • sede/studio sul territorio della regione Basilicata;
  • non iscrizione ad altra forma di previdenza obbligatoria diversa dalla Cassa Previdenziale o dalla gestione separata INPS;
  • reddito complessivo dichiarato per l’anno 2018 inferiore a 30.000 euro.
  • avere subito la limitazione dell’attività a causa dei provvedimenti restrittivi emanati a seguito dell’emergenza da Covid-19.

Sono esclusi i liberi professionisti che siano anche titolari di pensione e i lavoratori dipendenti o assimilati, quali i lavoratori con contratti a progetto o collaborazione coordinata e continuativa.

Il bonus è concesso nella forma di un contributo a fondo perduto per l’anno 2020 pari a 1.000 euro. Le domande del bonus dovranno essere effettuate online a partire dalle ore 8.00 dell’11 maggio fino alle ore 18.00 del 29 maggio.


Per info: www.studioviglionelibretti.it – info@studioviglionelibretti.it

Telefono: 0975/399004  Cellulare: 338/8122100

Vai alla RUBRICA DEL CONSULENTE – a cura dello Studio Viglione Libretti –

PUBBLIREDAZIONALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*