In Italia attivabili fino a 10.300 posti in terapia intensiva, occupato il 18%. Boccia: “No polemiche, al lavoro per chi è in ospedale”

La Regione Campania, tramite l’Unità di Crisi Regionale, ha tenuto a comunicare la percentuale di occupazione dei posti di Terapia Intensiva su scala regionale.

Nella settimana dal 2 all’8 novembre scorso la percentuale di occupazione è del 27%.

L’indicatore di occupazione dei posti di terapia intensiva – viene specificato in una nota stampa – è dato dal rapporto tra il tasso giornaliero di pazienti Covid-19 ricoverati nel giorno indice sul numero di posti letto totali di terapia intensiva attivi nel giorno indice moltiplicato per 100“.

– Paola Federico –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano