La Provincia di Salerno, nell’ambito di un più ampio dispositivo di interforze coordinato dalla Questura di Salerno e costituito per il contenimento dell’emergenza epidemiologica Covid-19, sta continuando il monitoraggio del territorio attraverso la Polizia provinciale.

“Anche in questa seconda ondata – dichiara il Presidente della Provincia Michele Strianese – i nostri agenti del Corpo di Polizia provinciale, diretti dal Comandante Angelo Cavaliere, stanno controllando la corretta applicazione della normativa nazionale e regionale. Sono numerose le attività di prevenzione che vengono svolte quotidianamente”.

Lo scorso 12 dicembre sono state controllate oltre 30 persone, 20 veicoli, 6 esercizi commerciali. Tante le situazioni di regolarità ma sono stati elevati anche alcuni verbali perché alcune persone provenivano da fuori provincia senza essere in possesso di un’adeguata motivazione.

Si avvicinano le feste di Natale e questo diventa un momento strategico per capire se ci sarà una terza drammatica ondata di contagi oppure se potremo avviarci verso una auspicabile e regolare ripresa di tutte le attività – spiega Strianese – Dipende solo da noi e dal rispetto delle regole essenziali che ormai conosciamo tutti: distanziamento, utilizzo di dispositivi di protezione, lavaggio frequente delle mani o utilizzo di appositi disinfettanti e spostamenti solo in caso di comprovate motivazioni. La maggioranza della popolazione si è comportata in modo civile e responsabile e sarebbe un peccato vanificare gli sforzi fatti fino ad oggi. Infine mi piace segnalare il coordinamento puntuale e la sinergia messa in campo dal Questore di Salerno che sta ottimizzando anche le attività della nostra Polizia provinciale che, nonostante il ridotto numero di agenti, dimostra di svolgere quotidianamente con sacrificio ed abnegazione un’importante attività di presidio e controllo del territorio”.

– Claudia Monaco –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*