“Nuove misure per lavoratori ed imprese in vista della Fase 2”. A comunicarlo è il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, in accordo con l’assessore Francesco Cupparo.

Il Dipartimento regionale Politiche di sviluppo, per venire ulteriormente incontro alle difficoltà del mondo produttivo e degli enti locali, per ripartire nella massima sicurezza, sta predisponendo nuove misure.

Tra queste ci sarebbero anche il contributo una tantum ai liberi professionisti e la cancellazione del pagamento Tari dell’anno in corso relativamente alle attività maggiormente penalizzate, con ristoro ai Comuni per i mancati introiti.

La Regione Basilicata pensa, inoltre, di predisporre una somma consistente da impiegare in liquidità a fondo perduto per la “Ripartenza in sicurezza” destinato alla realizzazione di misure che garantiscano il distanziamento sociale e la sicurezza nei posti di lavoro, dispositivi di protezione individuale, termoscanner o similari.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*