E’ il dottore Giuseppe Ippolito, Direttore scientifico dell’ospedale “Lazzaro Spallanzani” di Roma e originario di Sant’Arsenio, a dare una positiva notizia questa mattina in merito all’infezione da Coronavirus 2019-nCoV che sta preoccupando tutto il mondo ma anche la nostra nazione dopo la conferma di due casi accertati di contagio a Roma: una coppia di turisti cinesi in vacanza in Italia.

Il dottore Ippolito, insieme al ministro della Salute Roberto Speranza, ha annunciato che i medici dello “Spallanzani” hanno isolato il virus. Si aprono “spazi per nuovi test di diagnosi e vaccini. L’Italia diventa interlocutore di riferimento per questa ricerca” ha affermato il Direttore scientifico del prestigioso ospedale romano.

L’isolamento è funzionale alla messa a punto di sistemi terapeutici – ha spiegato il medico originario del Vallo di Diano -. Avere questo virus ci permette di mettere a disposizione la sua immagine, così siamo in una posizione di vantaggio rispetto a chi vuole sviluppare vaccini e potremo valutare se sui pazienti saranno utilizzabili strategie innovative“.

Ora abbiamo molte opportunità di poterlo studiare, capire e verificare meglio cosa si può fare per bloccare la diffusione” ha invece dichiarato Speranza.

La scoperta verrà messa a disposizione della comunità scientifica internazionale e sarà molto utile per la futura realizzazione del vaccino specifico.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*