Il Comune di Atena Lucana invita i cittadini che sono stati nello stesso ambiente o sono stati a contatto con persone che hanno partecipato al ritiro del gruppo neocatecumenale avvenuto dal 28 febbraio al 1° marzo al Kritstall Palace Hotel, che sono stati a stretto contatto o nello stesso ambiente chiuso, che vivono nella stessa casa o che sono stati nello stesso ambiente lavorativo di un caso sospetto o confermato di COVID-19, che hanno viaggiato in aereo nella stessa fila o nelle due file antecedenti o successive di un caso sospetto o confermato, a restare in casa in autoquarantena fiduciaria e ad informare il Sindaco mediante comunicazione, in orario d’ufficio, al Centralino del Comune di Atena Lucana allo 0975/76001 oppure ai numeri 3490637452 – 3389962916 (h24).

Qualora qualcuno dovesse presentare sintomi influenzali sospetti, deve contattare telefonicamente i medici di base per avviare la procedura di “triage telefonico”, di valutazione delle infezioni delle vie respiratorie suggestive di rischio Covid-19. Eventualmente il medico di base, qualora lo ritenesse opportuno, potrà contattare il 118 per avviare la procedura prevista dal Ministero della Salute. Non bisogna recarsi in Pronto soccorso ma contattare il numero verde regionale 800.90.96.99 attivo tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00 oppure il numero verde nazionale 1500 oppure il 112.

Anche il Comune di Sala Consilina, a questo proposito, invita chiunque sia stato al ritiro spirituale di Atena Lucana dal 28 febbraio al 1° marzo e al ritiro del 4 marzo nella chiesa di San Rocco a Sala Consilina a contattare immediatamente il proprio medico curante o il Comando della Polizia Municipale ai numeri 0975/525235 – 334/6007117 e di non muoversi da casa.

– Chiara Di Miele –


  • Leggi anche:

12/3/2020 – Coronavirus. Sotto osservazione tutti i partecipanti al meeting al Kristal Palace Hotel di Atena Lucana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*