Oggi pomeriggio si sono svolti a Caggiano gli screening di massa per monitorare la situazione epidemiologica attuale dei contagi. Sono state sottoposte a tampone le persone maggiormente esposte al rischio di contagio del virus.

Come richiesto più volte, finalmente abbiamo dato inizio agli screening di massa per monitorare l’evoluzione del contagio e soprattutto per garantire il lento rientro alla normalità, in vista della fase due – dichiara il Sindaco Modesto LamattinaAbbiamo predisposto due postazioni, una alla Casa comunale e una seconda presso la Scuola Media, dove è stato attuato il sistema ‘Drive-in’ eseguendo i tamponi senza far scendere le persone dalle automobili“.

Sono stati effettuati circa 300 tamponi, tra cui alcuni a domicilio alle persone in isolamento volontario. Il monitoraggio è stato effettuato osservando scrupolosamente le adeguate misure di sicurezza e di distanziamento, grazie al lavoro dei volontari della Protezione Civile di Caggiano e all’importante contributo professionale offerto dagli infermieri dell’ospedale “Curto” di Polla, del Distretto sanitario locale e dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno.

– Rosanna Raimondo –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*