Non ce l’ha fatta Antonio Tomay, il 46enne che sabato 22 agosto è rimasto coinvolto in un incidente stradale a Contursi Terme. Il cuore di Antonio ha smesso di battere stamattina presso il II Policlinico di Napoli.

Il 46enne, titolare di una nota agenzia di viaggi, era alla guida del proprio scooter quando, in via Festola, per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri, si è schiantato contro un’autocisterna adibita al trasporto di gas.

Nel violento impatto tra lo scooter e il mezzo pesante, Tomay ha battuto violentemente la testa a terra. Immediato l’intervento dei sanitari del 118, dei Carabinieri della locale Stazione e dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Eboli.

Il ferito era stato subito trasportato all’ospedale “S. Francesco” di Oliveto Citra con codice rosso. A causa delle gravi ferite riportare, però, si era reso necessario il trasferimento in eliambulanza presso il reparto di Rianimazione del Secondo Policlinico di Napoli.

Tanto dolore oggi a Contursi dove l’intera comunità è sconvolta per la morte del giovane stimato e conosciuto.

– Mariateresa Conte –


  •  Articolo correlato

21/08/2015 – Contursi Terme: scooter si scontra con autocisterna, grave 46enne


 

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*