Domani, lunedì 13 settembre, alle ore 17.30 a Contursi Terme in località Parco delle Querce si terrà l’inaugurazione del Centro polivalente “Sport e Benessere” alla presenza dei Sindaci e amministratori locali del comprensorio, del Prefetto di Salerno, del Presidente della Provincia, dell’assessore regionale Mario Morcone e dei consiglieri regionali del Salernitano.

Si tratta di un’opera realizzata su terreni e beni confiscati alla criminalità organizzata oltre venti anni fa e assegnati al Comune di Contursi Terme che, dopo aver ottenuto un apposito finanziamento della Regione Campania, ha realizzato questo grande centro che consta di un campo di calcio in erba sintetica, due campi da tennis in erba sintetica, tre piscine scoperte, palestre, spogliatoi ed un moderno anfiteatro per spettacoli. L’opera è costata 3 milioni di euro ed è stata già data in concessione, così come prevede la legge, ad una cooperativa sociale senza scopo di lucro, perché possa essere messa a disposizione della collettività e delle strutture turistico-ricettive e termali di Contursi Terme e di tutto il territorio.

Infatti il Centro, oltre a rappresentare un importante simbolo di legalità ed un laboratorio di crescita per educare i giovani sportivi alla tolleranza e alla solidarietà, dovrà anche rappresentare un ulteriore “grande attrattore” per migliorare e aumentare l’offerta turistica di Contursi Terme e di tutto il territorio del Sele-Tanagro attraverso la realizzazione di un circuito basato sull’integrazione di turismo termale-turismo paesaggistico ambientale-sport e benessere fisico.

Proprio per questa ragione l’Amministrazione comunale sta già elaborando nuovi progetti per completare il Centro con altre infrastrutture sportive da sottoporre alla Regione Campania al fine di ottenere il necessario finanziamento e, soprattutto, ha già in cantiere un ambizioso progetto per la realizzazione di una grande struttura ricettiva da destinare a foresteria, laboratori e centri di formazione, al posto del vecchio albergo confiscato alla criminalità.

Alla cerimonia di inaugurazione del Centro sportivo parteciperanno, in qualità di testimonial, vecchie glorie del calcio nazionale come Fulvio Collovati, campione del Mondo ‘82, Alessandro Renica e Giuseppe Bruscolotti, campioni d’Italia con il Napoli, ma anche calciatori simbolo della Salernitana come Gianluca Grassadonia e Luca Fusco. Sarà presente anche il campione olimpico di Judo a Sidney 2000, Pino Maddaloni. La serata prevede la partecipazione musicale di Lucariello, il rapper partenopeo autore della colonna sonora di Gomorra. Presenteranno Adriano Bacconi, commentatore sportivo, e Sasi Panza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.