Anche nella settimana appena trascorsa sono stati effettuati i servizi per controllare il rispetto delle normative, previste dalla cosiddetta “Area Gialla“, vigente attualmente in Campania.

Infatti, il Questore della provincia di Salerno, con propria ordinanza ed in perfetta sinergia con i Comandanti Provinciali dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza, con il prezioso concorso dell’Esercito Italiano, della Polizia Municipale di Salerno e della Polizia Provinciale, ha predisposto un dettagliato piano d’intervento che, dal 25 al 31 gennaio, ha consentito di raggiungere i seguenti risultati operativi:

  • 6.340 persone controllate e 1.423 veicoli controllati;
  • 1.236 esercizi pubblici controllati;
  • 57 persone sanzionate per mancato uso della mascherina; 
  • 13 titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anti-Covid.

È opportuno osservare che, oltre alla costante attività di controllo delle Forze dell’Ordine, è, come sottolineato dal Questore, necessario un rinnovato senso di responsabilità e di prudenza nei comportamenti da parte di tutti, ed in particolare da parte dei giovani, al fine di evitare un aumento dei contagi.

Il rispetto delle oramai note regole di prevenzione, infatti, può ridurre realmente il rischio di contagiare e di essere contagiati: indossare la mascherina, rispettare il distanziamento evitando gli assembramenti ed igienizzare frequentemente le mani, osservando tutte le ulteriori prescrizioni.

Rispettare le varie regole, contribuisce ad evitare il passaggio dalla zona gialla ad una “zona” di maggiore rischio, che prevede, come è noto, delle misure di contenimento ben più stringenti.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.