Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i Reparti dipendenti, in quest’ultimo scorcio di estate continua nelle attività preventive di controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie stradali di comunicazione, in concomitanza con la verifica dell’applicazione delle misure connesse al fenomeno epidemiologico “Coronavirus“, affinché vengano rispettate le prescrizioni impartite dalle Autorità nazionali e locali.

Nel dettaglio, i Carabinieri hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria 14 persone, responsabili di violazioni di carattere penale in materia di armi, sostanze stupefacenti e circolazione stradale, sequestrando 3 coltelli e 35 grammi di droga, di varia tipologia.

Tra queste, a Marsiconuovo una persona, sottoposta a perquisizione personale e veicolare, è stata sorpresa in possesso di un coltello a serramanico senza giustificato motivo, poi sequestrato.

A Lagonegro un 19enne, sorpreso in evidente stato di ebbrezza e quindi sottoposto ad accertamento, è stato trovato con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. La patente di guida è stata ritirata. Nello stesso comune un 32enne è stato trovato senza documento di guida poiché revocato. Anche a Muro Lucano un 24enne è stato sorpreso con un tasso alcolemico superiore al valore consentito con successivo ritiro di patente.

A Picerno un 26enne, a seguito di un incidente stradale che lo ha visto unicamente coinvolto, dopo essere stato sottoposto ad accertamenti, è stato trovato con un tasso alcolemico superiore al valore consentito; un 29enne, sorpreso alla guida in evidente stato di ebbrezza, si è rifiutato di sottoporti agli accertamenti.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*