Nella settimana appena trascorsa, il piano d’intervento predisposto con l’ordinanza del Questore di Salerno, in perfetta sinergia con i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e con l’importante concorso dell’Esercito Italiano, della Polizia Municipale, della Polizia Provinciale e delle Polizie Locali dei Comuni della provincia, ha consentito di raggiungere una serie di risultati operativi.

Nei pressi dei luoghi dove maggiori sono i rischi di possibili affollamenti sono stati conseguiti questi risultati:

  • 5945 persone controllate
  • 3521 veicoli controllati
  • 1680 esercizi pubblici controllati
  • 130 persone sanzionate per mancato uso della mascherina o perché fuori dal comune di residenza senza giustificato motivo
  • 14 titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto delle normative anti Covid
  • 2 attività o esercizi chiusi, ex artt. 2 e 4 .l. 35/2020

A Salerno i gestori di due locali di ristorazione sono stati sanzionati perché somministravano e consentivano il consumo di alimenti e bevande all’interno dei rispettivi esercizi mentre nei confronti del titolare di un circolo ricreativo, situato nel centro storico, oltre alla contestazione per assembramento, è stata disposta la chiusura temporanea.

Le Forze dell’Ordine continuano ad assicurare un’azione di monitoraggio e di contenimento ed invitano la cittadinanza, ancora una volta, al rispetto delle regole.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*