Nella settimana appena trascorsa, il piano d’intervento predisposto con l’ordinanza del Questore di Salerno, in perfetta sinergia con i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e con l’importante concorso dell’Esercito Italiano, della Polizia Municipale di Salerno, della Polizia Provinciale e delle Polizie Locali dei Comuni della provincia, ha consentito di raggiungere una serie di risultati operativi.

7620 persone, 4129 veicoli e 2575 esercizi pubblici sono stati controllati. 245 sono le persone sanzionate per mancato uso della mascherina e 3 persone sono state denunciate per inosservanza del divieto di mobilità dalla propria abitazione.

9 titolari di esercizi commerciali sono invece stati sanzionati per mancato rispetto della normativa anti-Covid, di cui uno con la sanzione accessoria della chiusura e uno con la chiusura temporanea. Nella zona orientale di Salerno il gestore di un bar è stato sanzionato perchè consentiva di consumare cibo e bevande all’interno dell’esercizio, in violazione della norma che ne permette esclusivamente l’asporto.

Le forze dell’ordine, ancora una volta, hanno assicurato i controlli su tutto il territorio della provincia di Salerno, prevenendo assembramenti e sanzionando il mancato uso dei dispositivi di protezione individuale per contrastare comportamenti pericolosi per la salute pubblica. Il dispositivo di vigilanza che mira a far osservare le misure di contenimento della diffusione del Covid-19, tra cui quelle relative agli spostamenti nella Zona Rossa, sarà ulteriormente intensificato in vista della Settimana Santa.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*