De Luca la smetta con lo scaricabarile. Se la situazione dei contagi in Campania sta peggiorando è solo colpa delle politiche scellerate sue e del Governo nazionale di cui fa parte anche il suo partito, il Pd”. Lo dichiara il Questore della Camera e deputato campano di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli.

Il Presidente della Regione, nel corso della sua diretta settimanale per fare il punto della situazione sull’emergenza sanitaria, ha affermato che “il rilassamento è ormai generale e riguarda anche le forze dell’ordine e le Polizie Municipali, che dovrebbero essere le prime a intervenire nelle operazioni di controllo”.

Attaccare le Forze dell’ordine, come ha fatto oggi De Luca, è una scorrettezza inaudita, una mancanza di rispetto senza precedenti, che soltanto un esponente del Pd poteva fare. I nostri uomini e le nostre donne in divisa vanno ringraziati per ciò che hanno fatto durante il lockdown e per quello che stanno continuano a svolgere, quotidianamente, con abnegazione e sacrificio, per tutelare la sicurezza e la salute dei cittadini campani. De Luca si scusi, dunque, con le Forze dell’ordine. Pensi, piuttosto, alle migliaia di stranieri (molti dei quali risultano contagiati dal Covid) che il suo Governo nazionale Pd-M5S fa entrare ogni giorno nella nostra nazione e di conseguenza anche nella nostra regione. E provi a far funzionare a dovere il sistema sanitario, in questi due mesi di amministrazione regionale che gli rimangono, visto che la Campania è ultima in Italia per l’esecuzione dei tamponi e la prima tra le regioni del Sud per la crescita dei contagi”.

– Chiara Di Miele –

4 Commenti

  1. Niccolo' says:

    Signor Cirielli,ci parli della Lombardia,dove le sorelle d’Italia sono al governo con la lega!

  2. Massimo Lorenzi says:

    Vorremmo che il camerata Cirielli, cosi’ solerte a difendere i suoi ex-colleghi e sodali, ci esponga il suo punto di vista sulle forze dell’ordine anche dopo le note vicende della caserma di Piacenza; o sul comportamento reticente e complice, a mo’ di setta massonica, adottato da esponenti, apicali e non, dei Carabinieri sul caso Cucchi; o, ancora, sul clamoroso annullamento dei diritti civili, sanciti dalla Costituzione, attuato dalle forze dell’ordine durante il G8 di Genova con torture e maltrattamenti indicibili a spese di inermi cittadini. E mi fermo qui per non annoiare. Camerata Cirielli aspettiamo impazienti.

  3. Ma veramente si permette di controbattere non si vede un vigile o un poliziotto per strada da maggio e De luca deve chiedere scusa?
    Voi dovete chiedere scusa perché in molti casi non vi meritate neanche quel misero stipendio che prendete.

  4. Sig. Cirielli più che degli stranieri mi preoccuperei degli scettici italiani che non usano le dovute precauzioni previste dal decreto covid, una buona parte degli”scettici” sono purtroppo proprio della sua area politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.