Durante la settimana appena trascorsa sono proseguiti incessanti i controlli da parte delle Forze dell’Ordine, con una intensa e continua azione di prevenzione e di monitoraggio del territorio della provincia di Salerno volta a contrastare la diffusione del Coronavirus soprattutto nelle ore serali, durante le quali il fenomeno della movida è ancora molto intenso.

E’ stata svolta in vari luoghi della città l’attività di contrasto all’ambulantato abusivo e la presenza degli agenti ha fatto in modo di scoraggiare tale fenomeno. Le Forze dell’Ordine hanno perseverato in un’azione di controllo per limitare gli assembramenti al fine di garantire il rispetto del distanziamento e delle direttive ministeriali e regionali.

Tutte le zone del capoluogo maggiormente interessate dalla movida per la presenza di locali, dove maggiori sono i rischi di possibili affollamenti, sono state controllate dal dispositivo interforze che vede il coordinamento tra la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza, e anche la preziosa sinergia operativa con la Polizia Provinciale, le Polizie Locali ed i Militari dell’Esercito Italiano, che attuano le direttive indicate nell’ordinanza disposta dal Questore a seguito delle indicazioni emerse in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto di Salerno.

Sono stati controllati 7289 persone, 4188 veicoli e 906 esercizi pubblici. 4 persone sono state sanzionate per mancato uso della mascherina.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano