carabinieri evidenza nuova 6I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, comandati dal Tenente Davide Acquaviva, in collaborazione con il personale specializzato del Nucleo Carabinieri Ispettorato Lavoro di Salerno, hanno sottoposto a controllo numerose attività commerciali del Vallo di Diano, finalizzato alla prevenzione e al contrasto del lavoro sommerso.

I controlli, effettuati nei comuni di Petina, Polla, San Pietro al Tanagro, Sant’Arsenio, Sala Consilina e Teggiano sono stati effettuati per verificare il rispetto delle norme in materia di sicurezza ed igiene sui luoghi di lavoro.

In particolare, sono stati sottoposti a controllo cinque ristoranti, tre pizzerie, tre bar, quattro supermercati e due ditte di onoranze funebri e sono state riscontrate diverse violazioni tra cui l’omessa denuncia alle assicurazioni di collaboratori familiari, impiego di lavoratori non risultanti da scritture contabili o da altra documentazione obbligatoria ed per impiego di lavoratori “in distacco” in assenza dei requisiti di legge.

Sono state elevate sanzioni per un ammontare di 50.000 euro circa.

– Paola Federico –


 

3 Commenti

  1. Io credo do che questi controlli siano convinte efficaci come ottimo deterrente poiché’ moltissimi imprenditori e commercianti sfruttano i loro dipendenti. Capisco che la pressione fiscale e contributiva e’ molto alta ma non per qusto motivo deve essere ripercosso su si loro con la complicità’ dei consulenti del lavoro (parliamo di sicurezza sul lavoro soprattutto in edilizia).

  2. Tonino B. says:

    Purtroppo è così nella stragrande maggioranza dei casi, sono moltissimi i lavoratori sottopagati e non in regola, lo dico col cuore in mano, di sicuro meritano di più ma costa tantissimo tenerli in regola, quella del Vallo è una economia debole e per i datori di lavoro è dura, senza ovviamente giustificare i soliti sciacalli approfittatori.

  3. questo eccesso di zelo francamente è fuori luogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.