Ha avuto luogo ieri sera, presso il Palazzo Marone a Monte San Giacomo, la cerimonia di premiazione della borsa di studio “Elisabetta Nicodemo”, destinata ai neodiplomati residenti nel paese.

L’evento, giunto alla terza edizione, è stato voluto dal Procuratore Gianfranco Izzo in memoria della madre Elisabetta Nicodemo e ha lo scopo di premiare lo studente più meritevole.

Non posso non esprimere la gioia di trovarmi a Monte San Giacomo –ha  commentato Izzo – Sono contento di trovarmi in mezzo a voi e lo sono ogni volta che ritorno.”

“Questa è solo la terza edizione e spero che ce ne sia una quarta- ha riferito il sindaco Raffaele Accetta –  Oggi celebriamo anche la festa dello studente, che è la festa della gioventù e del futuro. Grazie al procuratore Izzo e grazie all’associazione Monte Pruno Giovani per il loro asostegno ai giovani della nostra comunità”.

Ad aggiudicarsi la somma di 2000 euro è stata Maria Lisa, studentessa del Liceo Scientifico “Carlo Pisacane” di Padula che si è diplomata con il massimo dei voti e la lode.

In occasione della seconda edizione della “Festa dello Studente” è stato consegnato anche il premio dell’Associazione Monte Pruno Giovani che consiste in un contributo di 100 euro per gli studenti delle classi comprese tra la terza media ed il quarto superiore.

Per questa sezione sono stati premiati Mario Amato per le Scuole Medie, Lucrezia Clemente, Francesca Siervo e Sara Monti  dell’Istituto Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano e Lucia Caporrino del “Pisacane” di Padula.

Grazie all’intuizione del direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, da quest’anno è stato istituito anche il premio speciale al merito “Monte Pruno”. Per questa prima edizione il premio consiste in un viaggio a Barcellona ed è stato vinto da Sara Monti, del Liceo Scientifico “Pomponio Leto” di Teggiano.

E’ stata una bellissima giornata, non posso non fare i complimenti ai ragazzi che si sono distinti nel loro percorso di studio e congratularmi con l’Amministrazione comunale per la sensibilità dimostrata –ha  dichiarato il presidente dell’Associazione Monte Pruno Giovani Antonio MastrandreaLa nostra Banca, e primo fra tutti il nostro Direttore Michele Albanese, crede fortemente nei giovani e soprattutto nel merito e a questi ragazzi premiati oggi in questa occasione auguriamo ogni bene”.

Presenti, al tavolo della Presidenza, il vicesindaco e assessore alla Cultura Angela D’Alto, il presidente dell’associazione Libertas “Antonio Nicodemo” Gerardo Marotta e la professoressa Maria Antonietta Trotta.

– Annamaria Lotierzo – 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.